продвинутый

Видеокурс 

по канители "Гранаты"

Стоимость видеокурса 

5000 руб.


Что входит в видеокурс "ГРАНАТЫ"

Видеокурс "Гранаты"

  • В видео-курс "Гранаты" состоит из 5 видео-уроков, где показаны все этапы вышивки броши.
  • Гранат №1 - Вышивка жесткой канителью, фигурной, трунцалом
  • Гранат №2 - Вышивка трунцалом ( создание косичек), вышивка мягкой канителью (корзинка)
  • Листочек №1 - создаем обьем с помощью толстой нити и вышивка канителью поверх объемной части
  • Листочек №2 - Вышивка елочкой
  • Веточки- вышивка трунцалом и обплетение бусин


Часто задаваемые вопросы!


Как выглядит  видеокурс "Гранаты"

После оплаты МК я вышлю вам ссылку на такую же страницу, где будет подробное видео со всем процессом по вышивке, а также видео с обзором всех необходимых материалов.

Как долго МК будет доступен и сколько раз Вы сможете его посмотреть?

Доступ к видео не ограничен, у вас всегда будет доступ к видео. Вы сможете скачать видеокурс "Гранаты".

Для какого уровня  подойдет видеокурс "Гранаты"

Мастер- класс подойдет как для начального уровня, так и для среднего. И у вас обязательно все получится, это без сомнений;)

Стоимость видео-курса "Гранаты" 

5000 руб.  


Если у Вас возникли вопросы по оплате,

напишите мне пожалуйста на email: bikmetovabiser@gmail.com


bikmetovabiser@gmail.com

Whats App +7 (919) 611-85-99

dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell dell